È tempo di cambio di stagione.. ovvero cambio di armadio. Non potrete neanche vedere alcuni capi, talmente vi sembrano obsoleti, altri che invece occupavano una nicchia nascosta considerati immettibili, vi sembreranno anche carini, se abbinati nel modo giusto.

Ma come fare per le scarpe? Cosa scegliere??

shoe-closet

Innanzitutto penso che nell’armadio femminile non possano mancare alcuni modelli tipicamente invernali: le francesine, o in gergo tecnico oxford con tacco da passeggio a rocchetto (le più eleganti).

Chloe - Runway - PFW F/W 2013

Meritano attenzione anche gli ankle boots o tronchetti, una sorta di stivaletti bassi che arrivano alla caviglia, rigorosamente con tacco alto, i modelli più adatti sono quelli da giorno con tacco compreso tra i 5 e i 7 cm, e quelli da sera che vanno dai 7 ai 10 cm. Oltre rischiate di cadere nell’eccesso..

gucci-ankle-boots-04

Anche quest’anno queste due tipologie si affermano nella moda femminile: potete trovarne di diverse tipologie a livello qualitativo e di differenti fasce di prezzo. Ma come fare per non cadere nell’errore?

Innanzitutto consiglio di controllare la forma, il tacco deve essere un tutt’uno con la scarpa, deve essere una sorta di prolungamento del piede. Evitate punte troppo “appuntite”, scegliete una linea sinuosa.A livello di materiale, prediligete il vitello per la fodera interna, sarete sicure di incombere in un modello comodo e traspirante. Per l’esterno c’è un’ampia fantasia, personalmente amo la pelle spazzolata.

Ma a Torino dove si possono trovare dei negozi che offrano un buon livello qualità-prezzo?

Da esperienza personale, penso che CREAD sia un’ottima soluzione. Non rimanete sbalordite dai cartellini in vetrina, oltre a marche di prestigio quali Giuseppe Zanotti, Jimmy Choo, Chloè, troverete anche una linea omonima, che risponde appieno alle esigenze del vostro armadio (e anche economiche). I modelli infatti sono alla moda, al passo con le tendenze in corso, ma a parte l’estetica offrono un incredibile comfort garantito dalla scelta dei materiali e dalla fattura artigianale.

chi_siamo

fotoCreadTo3

Una scarpa deve assecondare la donna: sedurla, ammaliarla, sostenerla, senza mortificarla con proposte di prezzi inaccessibili.

CREAD – Via XX Settembre 10, Torino

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *