Autore: eleonoragavino

Chimica con la passione sfrenata per la profumeria e una predisposizione nefasta all’incontro di uomini da cestinare. Campionessa olimpica di polemica. Lei è bionda: qual è la vostra scusa?

Orlane alta cosmesi nel cuore di Torino

Il 14/12/14 Torino è diventata sede della prima boutique italiana monomarca del marchio Orlane sinonimo di innovazione e ricerca nel campo cosmetico.

Orlane vintage

Fin dal 1947 la maison d’alta cosmesi ha una missione: mantenere e restituire alla pelle le sue potenzialità. Questo è possibile grazie all’attenzione per la ricerca e lo sviluppo dell’azienda che lavora con principi attivi derivati direttamente dalla natura, migliorati biotecnologicamente. Nascono così prodotti innovativi e di efficacia dimostrata. Dalla prima storica crema, la “crème royale”, a base di gelatina reale (pappa reale, ndr) e oro 24K, alla scoperta del complesso B21, antietà che sfrutta la sinergia della proprietà stimolante e rigenerante del germe di grano, rassodante della soja e e idratante del sodio ialuronato, tutti i prodotti permettono di creare un trattamento personalizzato secondo il proprio tipo di pelle. Cosa fa davvero per voi? Affidatevi a un’analisi della pelle in boutique così da capire le vostre vere esigenze, verrete consigliate nel migliore dei modi dal personale altamente professionale nella scelta dei prodotti più adatti voi. La vita frenetica di oggi non vi permette di dedicare troppo tempo alla cura per voi stesse? Orlane propone trattamenti veloci, mini-soins, perfetti per donne dinamiche e con gli appuntamenti dell’agenda organizzati ad incastro come il Tetris.

Prodotti Orlane recensione

Abbiamo avuto la possibilità di provare alcuni prodotti ecco cosa ne pensiamo noi… (altro…)

About Eleonora Gavino

Chimica con la passione sfrenata per la profumeria e una predisposizione nefasta all’incontro di uomini da cestinare. Campionessa olimpica di polemica. Lei è bionda: qual è la vostra scusa?

Lovever il negozio dell’amore

A Torino esiste un concept store dedicato all’amore. Non pensate a un sexy shop buio e di dubbio gusto, qui parliamo di un negozio elegante, in pieno centro a Torino, dove si può trovare tutto ciò che può aiutare ad amare e ad amarsi. Per coppie che vogliono coltivare la passione, donne consapevoli della propria sessualità e sensualità e uomini eletti.

Lovever. Dal suono rotondo ed evocativo. Bastano tre scalini per ritrovarsi avvolti da eros, sensualità e seduzione; tre scalini a salire, verso il paradiso, non a scendere verso l’inferno, i pregiudizi si lasciano fuori.

Lovever Torino

Concept store dell'amore

(altro…)

About Eleonora Gavino

Chimica con la passione sfrenata per la profumeria e una predisposizione nefasta all’incontro di uomini da cestinare. Campionessa olimpica di polemica. Lei è bionda: qual è la vostra scusa?

I segreti per scegliere il profumo perfetto

I profumi, come gli abiti, devono essere indossati seguendo i nostri gusti, il nostro modo di essere e ci devono permettere di comunicare chi siamo. Avete deciso che è ora di cambiare? Seguire la moda e le tendenze è sicuramente interessante ma diffidate da comprare una fragranza solo perché è marchiata dal vostro brand preferito, perché è l’ultima uscita e tutti la vogliono o perché l’avete sentita su qualcuno.

La prima cosa da fare è capire cosa ci piace. Se per tanti anni avete indossato un profumo cercate di capire quali componenti lo contraddistinguono. Così anche se ne avete sentito uno mai provato. In rete è facile trovare la piramide olfattiva di moltissimi profumi. La vera formula nessuno mai la svelerà, all’interno dei bouquets ci sono una miriade di componenti. Basterà però conoscere le note principali e poi cercare una buona profumeria dove spiegare quali sono i nostri gusti. (Se chi vi assiste all’acquisto non è propenso a farvi provare o vi rendete conto che non sa distinguere un fiorito da un fruttato, cambiate profumeria!)

Spiegare che profumo si vorrebbe (altro…)

About Eleonora Gavino

Chimica con la passione sfrenata per la profumeria e una predisposizione nefasta all’incontro di uomini da cestinare. Campionessa olimpica di polemica. Lei è bionda: qual è la vostra scusa?

Degradè, il fascino del grigio nebbia

L’ultima volta abbiamo sfatato il mito di Torino città grigia, questa volta ci lasciamo sedurre dal fascino di questo colore non colore e da tutte le sue gradazioni cromatiche. Come avvolta dalla nebbia. (Non dirò mai più sfumature di grigio, il romanzetto “bollente” è di troppo ovvia rievocazione e noi diciamo no alla banalità!)

Cardigan Rosa-spina Torino (altro…)

About Eleonora Gavino

Chimica con la passione sfrenata per la profumeria e una predisposizione nefasta all’incontro di uomini da cestinare. Campionessa olimpica di polemica. Lei è bionda: qual è la vostra scusa?

Martini: esprimi un desiderio e lasciati trasportare

Perché non assecondare i propri desideri? Senza se, senza ma, lasciatevi trasportare…

Martini è un simbolo di stile. Quando si pensa al marchio nato nel 1863 a Torino, uno dei principali simboli del Made in Italy, è inevitabile pensare al glamour e all’eleganza, qualità che persistendo nel tempo lo collocano sul podio dei leader del proprio settore. Il bicchiere che accoglie la bevanda è stato ribattezzato proprio bicchiere da Martini per l’uso rappresentativo del calice, esso per la sua forma conica rovesciata porta ad un’inevitabile cura nel sorseggiare il cocktail permettendo una degustazione attenta dai gesti sinuosi e raffinati.

Martini vintage (altro…)

About Eleonora Gavino

Chimica con la passione sfrenata per la profumeria e una predisposizione nefasta all’incontro di uomini da cestinare. Campionessa olimpica di polemica. Lei è bionda: qual è la vostra scusa?

Autunno, come affrontarlo?

L’autunno è definitivamente arrivato e con alle spalle un’estate che non ha espresso al massimo le sue caratteristiche, il rientro sembra ancora più duro. Come sopravvivere a questa stagione? Basta un po’ di chimica e qualche semplice rimedio.

Autunno mix

(altro…)

About Eleonora Gavino

Chimica con la passione sfrenata per la profumeria e una predisposizione nefasta all’incontro di uomini da cestinare. Campionessa olimpica di polemica. Lei è bionda: qual è la vostra scusa?

La top10 del torinese imbruttito

Che siate DOC(G) o d’adozione, c’è o ci sarà presto un po’ di torinese imbruttito in tutti voi.

Non importa in che “razza” di torinese vi identifichiate, alcune esclamazioni sono degli evergreen e se non fanno già parte del vostro dizionario quotidiano lo diventeranno! Ed ecco, in ascesa, le 10 perle de “Il Torinese Imbruttito“.

Torinese Imbruttito Top10

(altro…)

About Eleonora Gavino

Chimica con la passione sfrenata per la profumeria e una predisposizione nefasta all’incontro di uomini da cestinare. Campionessa olimpica di polemica. Lei è bionda: qual è la vostra scusa?

Estate spensierata non sprovveduta

Tutti professano la parità dei sessi e anche se si spera che alcune regole non scritte vengano comunque rispettate, ormai è raro, per non dire unico, intraprendere una relazione seguendo tutti i tradizionalismi e formalismi “classici”. Non esiste più un sesso forte e nemmeno un iter di corteggiamento. Nascono coppie dalla follia di una notte e invece corteggiamenti durati mesi e mesi si concludono con il raggiungimento dell’obiettivo amplesso e con annessa tacca sulla testiera del letto sostituita ormai dal nome che si aggiunge all’elenco del taccuino Moleskine (ho le prove, giuro!) .

Non ci sono più regole. Però un cliché per ora rimane ben saldo: l’estate aiuta sempre l’inciucio. Sarà perché quel che succede in vacanza rimane in vacanza, sarà perché le ferie ci rendono spensierate/i o perché il sole (quando c’è) stimola le endorfine che sono molecoline buone che portano il buonumore (ma non dimenticate la protezione!).

Estate: largo alla spensieratezza, ma non all’essere sprovveduti!

Ti vuoi mettere con me

(altro…)

About Eleonora Gavino

Chimica con la passione sfrenata per la profumeria e una predisposizione nefasta all’incontro di uomini da cestinare. Campionessa olimpica di polemica. Lei è bionda: qual è la vostra scusa?

Unghie perfette

Mani. Noi italiani le usiamo per gesticolare e accompagnare i nostri discorsi, tutto il mondo per presentarsi a nuove persone o salutare ma soprattutto noi donne per esprimere la nostra femminilità e accogliere il famoso pegno d’amore, la promessa del “vissero felici e contenti”. Dobbiamo prenderci cura delle nostre mani (ricordatevi i facili rimedi faidate) e delle nostre unghie.

Mani

Le unghie dicono molto sulla nostra salute. Quando si sfaldano e diventano eccessivamente fragili segnalano che qualcosa non funziona come dovrebbe. Si può trattare di carenze vitaminiche date da una cattiva dieta, di aggressione esterne o di vere e proprio micosi e altre patologie. Di certo il contatto con prodotti chimici, condizioni metereologiche estreme o microtraumi possono determinare una maggior frequenza di rottura, sfaldamento e piccole macchie.L’applicazione continuata di smalti può causare sfaldamento degli strati più superficiali, piccole macchie biancastre desquamanti e opacità. L’uso di smalti di bassa qualità possono ingiallirle, così come il fumo e l’invecchiamento. Anche l’uso di solventi inadatti a lungo andare può determinare una fragilità per disidratazione. (altro…)

About Eleonora Gavino

Chimica con la passione sfrenata per la profumeria e una predisposizione nefasta all’incontro di uomini da cestinare. Campionessa olimpica di polemica. Lei è bionda: qual è la vostra scusa?

Un menu tutto bianco

La cena in bianco si avvicina e per non violare la regola del total white ecco alcune semplicissime idee di ricette (testate) per l’unconventionaldinner.

Baby chef

Il caldo di questi giorni ci toglie il fiato e le energie quindi tutte ricette fresche, da mangiare fredde. Alcune non necessitano nemmeno di cottura.  Candide come la biancheria pulita o in cui è il noncolore a essere protagonista. (altro…)

About Eleonora Gavino

Chimica con la passione sfrenata per la profumeria e una predisposizione nefasta all’incontro di uomini da cestinare. Campionessa olimpica di polemica. Lei è bionda: qual è la vostra scusa?