Categoria: DESIGNER

Saldi – how to do

Ormai manca poco all’inizio dei saldi, la data ufficiale per la città di Torino è sabato 5 luglio. Come fare per affrontare al meglio questa fantastica occasione, in cui poter rifornire il vostro guardaroba?

Ecco alcuni consigli per non farvi fregare dai prezzi scontati sui cartellini.

saldi torino

Evitate l’acquisto compulsivo di articoli cheap, che riempiono l’armadio, in cui è la quantità a fare la differenza. Si tratta di capi che vanno di moda per la stagione corrente, o al massimo possono essere utilizzati per qualcuna delle successive, ma la qualità medio bassa dei tessuti e delle lavorazioni li renderà poco durevoli.

Anche per quanto riguarda gli accessori, sconsiglio fortemente il low cost, una borsa da 40€ di marchi come Accessorize o H&M può essere bella per qualche mese, ma quando i manici e la base cominceranno ad essere sgualciti, capirete che si tratta di un acquisto poco pensato, che non vale quanto speso. Meglio spendere subito una cifra maggiore per un prodotto duraturo.

Attenzione particolare va a charms e bigiotteria, questo potrebbe essere un ottimo momento in cui fare qualche piccolo investimento. Negozi come De Wan, in via Roma, presentano collezioni raffinate e eleganti, a prezzi non eccessivi. Un bijoux ben fatto e ben abbinato sarà perfetto per un look curato: una collana con orecchini intonati, nei colori della stagione, saranno perfetti insieme.

saldi rinascente torino

Scarpe: vietato eccedere nel low cost, pensate ai vostri poveri piedini. La regola fondamentale è la qualità. Torino di certo non manca di scelta in questo senso, numerose boutique del centro offrono prodotti ottimi a prezzi normali e accessibili, soprattutto durante il periodo dei saldi. Alcuni must have? Zeppe da giorno ricoperte alla base di rafia intrecciata e sandali bassi con cinturino alla caviglia, magari un po’ decorati, ma non eccessivi. Anche per i sandali, per quanto bassi, è necessario un minimo di tacco, da 1,5 a 2 cm, per migliorare la postura.

saldi torino

La regola base è la ricerca della qualità, la vera occasione dei saldi è quella legata a un prodotto che è scontato, ma duraturo. Un capo cheap e low cost non sempre rappresenta un acquisto intelligente.

 

L’abito di alta moda

Dopo alcune settimane in cui vi ho presentato alcuni stilisti torinesi, dedico il post di oggi a qualcosa di più tecnico.

La moda può essere vista come qualcosa di frivolo, di superficiale, di banale addirittura, ma quando si capisce esattamente cosa sta dietro ad un capo finito, certamente non si può credere che sia solo una vanità. In particolare, il settore dell’alta moda è un mondo complesso, in cui al minimo è richiesta la perfezione di ogni dettaglio.

sartoria alta moda (altro…)