Categoria: TREND

Style Report – Primavera/Estate 2016

copertina summer style guide

Estate, nuovi colori, nuovi profumi, nuova voglia di cambiare e personalizzarsi.

Con l’arrivo della bella stagione, tutte noi sentiamo il bisogno di dare un twist al nostro guardaroba,per questo motivo, appuntamento immancabile sono i saldi, che a Torino inizieranno il 2 di Luglio!

Con questo nuovo articolo dedicato alle tendenze ho deciso di analizzare i brand italiani del momento, torinesi e non e le grandi marche internazionali, per  fare un parallelismo e dare una visione completa di cosa c’è di nuovo nel campo della moda. Ho dato un occhiata ai vari lookbook e alla nuove collezioni Primavera/Estate 2016 e ho scelto per voi alcuni dei trends più in voga per la prossima stagione estiva! (altro…)

Chiara Girivetto

About Chiara Girivetto

Aspirante fashion designer e cool hunter, si definisce una persona creativa e curiosa. Alla costante ricerca di sè stessa e di una sua dimensione, ama perdersi tra immagini, fotografie e musica.

Zenzero diet: non chiamatela DIETA!

Sarebbe bello mangiare bene, sano ma… NO, NON HO TEMPO!

È successo anche a Sara Girardi, quando in una pausa pranzo di soli 25 minuti, ha avuto un’idea davvero geniale: quella di avere a disposizione qualcuno che cucini per noi tutti i giorni il piano prescritto da una vera nutrizionista, quella di fiducia.

Noi abbiamo provato a usufruire per voi un giorno di questo servizio e… abbiamo capito tante cose. La prima? Che Zenzero diet non è una dieta, ma un modo bellissimo di vedere e pensare al cibo e alla propria salute!

zenzero diet Torino Fashion Bloggers (6 di 15)

(altro…)

Saldi: 5 bijoux da comprare subito

Che chi fa il countdown per le vacanze estive e chi invece per l’inizio dei saldi. Meglio ancora se in saldo ci si riesce ad accaparrare qualche bel capo per le vacanze, da sfoggiare in qualche nuova meta. E per quanto riguarda i bijoux? Anche in questo caso, i saldi possono venirci in aiuto consentendoci di scovare ad un prezzo irrisorio il gioiello dell’estate. Seguitemi che ve ne consiglio addirittura 5 tra cui scegliere!

.:

(altro…)

Amrita Massaia

About Amrita Massaia

Blogger “appena appena trentenne” italianissima anche se nata in India. Precaria 2.0 con tanta voglia di trovare davvero il lavoro dei sogni, quello che ti fa alzare al mattino con il sorriso all’idea di andarci. Innamorata della vita: viaggi, libri, moda, arte, cinema, musica… Se potesse vivrebbe a New York nella pubblicità di Tiffany, farebbe la stylist e girerebbe il mondo con un uomo speciale, una valigia da riempire di shopping e ricordi e una Chanel 2.55. Nel frattempo vive a Torino e cerca di avere una vita lavorativamente precaria ma effettivamente stilosa e affettivamente piena.

Cosa mettere in valigia nell’estate 2016?

Siamo agli sgoccioli, ormai per molti è iniziato il countdown, si è dato il via al conto alla rovescia che porta dritti fino alle vacanze estive. Che si sia deciso di fare un giro intorno al mondo, di visitare una capitale europea ricca di cultura e storia, o che si sogni la sabbia fine sotto i piedi poca è la differenza. L’importante è partire e dare finalmente inizio a queste sospirate, ambite e meritate vacanze estive.
Per questo motivo ho deciso di scrivere un articolo che vuole essere un prontuario su come destreggiarsi tra le spiagge affollate o tra gli angoli stretti di città turistiche, nelle quali è fondamentale sapere che tipo di maglietta indossare e come poterla abbinare correttamente con uno short o con un costume colorato.

moda uomo estate 2016

(altro…)

Federico Panarello

About Federico Panarello

Di professione architetto, Federico ama trascorrere le sue giornate sepolto fra libri di interior design e riviste che vanno dalla moda all'architettura. Ama girovagare fra le vie storiche delle città alla ricerca di piccoli particolari che possano attirare la sua attenzione. Sostenitore degli shopping mall, delle grandi metropoli e di tutto ciò che possa creare esperienze sensoriali ama perdersi in chiacchere sorseggiando un buon cappuccino. Se gli domandassero cosa vorresti essere, risponderebbe la sedia Tulip di Eero Saarinen.

Meraviglioso caos di idee: quando la moda sposa l’arredamento

Quante volte ci è capitato di leggere la frase “Dimmi cosa mangi e ti dirò chi sei” oppure “Dimmi come dormi e ti dirò quanto sai essere passionale”, forse tre, quattro volte o una dozzina almeno. Così ho deciso di rilanciare la sfida ponendovi una domanda forse meno comune e più inconsueta, ma sicuramente dal sapore più raffinato e dalle tonalità più allegre: “Dimmi come ti vesti e ti dirò lo stile della tua casa”.

L’idea, che mi ha stuzzicato e divertito fin dal principio, mi è balenata in testa in seguito ad un evento che si è recentemente concluso a Milano, il Salone del Mobile, punto di riferimento a livello mondiale del settore casa-arredo. Nato nel 1961 con l’intento di promuovere le esportazioni italiane di mobili e complementi e di divulgare nel mondo la qualità del mobile italiano, il su detto Salone costituisce un palcoscenico interessante e sempre nuovo che ha come scopo quello di promuovere un’offerta di prodotti e servizi di altissima qualità. Proprio questo palcoscenico, che ho avuto modo di visitare, ha costituito il punto di partenza per questo nuovo articolo.

salone del mobile 2016 milano

(altro…)

Federico Panarello

About Federico Panarello

Di professione architetto, Federico ama trascorrere le sue giornate sepolto fra libri di interior design e riviste che vanno dalla moda all'architettura. Ama girovagare fra le vie storiche delle città alla ricerca di piccoli particolari che possano attirare la sua attenzione. Sostenitore degli shopping mall, delle grandi metropoli e di tutto ciò che possa creare esperienze sensoriali ama perdersi in chiacchere sorseggiando un buon cappuccino. Se gli domandassero cosa vorresti essere, risponderebbe la sedia Tulip di Eero Saarinen.

La storia del k-way, abito passe-partout del guardaroba maschile

Ho letto da qualche parte che è iniziata la primavera, ho sentito anche persone che millantavano di giornate assolate e afose. Ho visto temerari indossare indumenti leggeri e senza maniche e mi sono spesso domandato perché io continui a passeggiare con un leggero piumino, il famoso 100 grammi, che mi viene in soccorso durante le mezze stagioni.

giacca anti pioggia uomo

(altro…)

Federico Panarello

About Federico Panarello

Di professione architetto, Federico ama trascorrere le sue giornate sepolto fra libri di interior design e riviste che vanno dalla moda all'architettura. Ama girovagare fra le vie storiche delle città alla ricerca di piccoli particolari che possano attirare la sua attenzione. Sostenitore degli shopping mall, delle grandi metropoli e di tutto ciò che possa creare esperienze sensoriali ama perdersi in chiacchere sorseggiando un buon cappuccino. Se gli domandassero cosa vorresti essere, risponderebbe la sedia Tulip di Eero Saarinen.

I must have dell’estate 2016 secondo le Torino Fashion Bloggers!

E anche questa settimana siamo giunti al consueto appuntamento con le tendenze della prossima estate. Questa volta ho voluto preparare per voi un articolo molto speciale. Ho pensato fosse interessante voi lettrici, conoscere  non solo le tendenze della stagione, ma per fare acquisti più mirati,  farvi un idea dei capi da avere assolutamente nell’armadio. Sfogliando i vari magazine online ho deciso di concentrarmi sulle fotografie streestyle, scattate fuori dalle sfilate,  durante la scorsa fashion week. Mi sono lasciata ispirare dai look di queste bloggers, giornaliste e fashioniste  e ho individuato per voi dei capi cult e ben riconoscibili: i must have spring summer 2016!


l'abito a righe i mush have dell'estate 2016

Come avrete letto dai miei articoli precedenti, una tendenza fortissima di questa estate sarà il marina style ovvero, tutti i capi e le fantasie ispirate al mondo della barca e del mare, quindi maglioni di cotone a righe, giacche a vento, pantaloni sailor e colori come il bianco, in blu navy, il rosso e l’oro, insieme ad un tripudio di stampe rigate o con micro dettagli di ancore, stelle  e barche perfetti per le vostre giornate al mare. Sulle strade di Milano,Londra, Parigi e New York uno dei capi che ha richiamato di più l’attenzione dei fotografi è stato proprio l’abito lungo a righe orizzontali. I colori come potete vedere nelle immagini saranno i più vari ma l’importante è che l’abito sia lungo almeno sotto il ginocchio e decorato da righe orizzontali più o meno grandi.

(altro…)

Chiara Girivetto

About Chiara Girivetto

Aspirante fashion designer e cool hunter, si definisce una persona creativa e curiosa. Alla costante ricerca di sè stessa e di una sua dimensione, ama perdersi tra immagini, fotografie e musica.

SED: quando il gioiello nasce… da una stampante 3D!

Anche se – come la sottoscritta – non siete particolarmente tecnologici, avrete già sentito parlare di stampanti 3D. Di questi tempi se ne parla spesso, infatti da prodotti di nicchia stanno diventando sempre di più di uso comune; ma voi avreste mai pensato di utilizzarle nel campo della bigiotteria? L’intuizione – geniale – è venuta a 3 fratelli di Torino che già lavoravano con successo nel settore ma che con questa idea hanno fatto un ulteriore salto di qualità: utilizzare la stampante 3D per produrre pezzi originali per creare gioielli inediti. Sto parlando di Regina, Beatrice e Ruggero, i tre volti che si nascondono dietro il marchio SED – Simili Eppur Dissimili. Loro stessi si definiscono “3Dprinters e bijoux lovers” e non potrebbe esserci definizione più azzeccata. In più, sono simpaticissimi: io sono andata a intervistarli per voi e quello che doveva essere un incarico di lavoro si è trasformato in una piacevole chiacchierata. Inoltre ho potuto guardare le stampanti all’opera e apprezzare i bijoux esposti: mi ha colpito soprattutto l’accattivante mix di pietre, cristalli e ciondoli tradizionali mescolati ai più innovativi materiali stampati in 3D. Per non parlare della possibilità di scovare un pezzo unico ad un prezzo più che ragionevole.

IMG_3661

(altro…)

Amrita Massaia

About Amrita Massaia

Blogger “appena appena trentenne” italianissima anche se nata in India. Precaria 2.0 con tanta voglia di trovare davvero il lavoro dei sogni, quello che ti fa alzare al mattino con il sorriso all’idea di andarci. Innamorata della vita: viaggi, libri, moda, arte, cinema, musica… Se potesse vivrebbe a New York nella pubblicità di Tiffany, farebbe la stylist e girerebbe il mondo con un uomo speciale, una valigia da riempire di shopping e ricordi e una Chanel 2.55. Nel frattempo vive a Torino e cerca di avere una vita lavorativamente precaria ma effettivamente stilosa e affettivamente piena.

Una moda che non raggiunge le strade non è moda. Street style uomo, le ultime tendenze!

“Una moda che non raggiunge le strade non è moda” citava Coco Chanel, celebre stilista francese, che ha rivoluzionato il concetto di femminilità e si è imposta come figura fondamentale del fashion design e della cultura popolare del XX secolo. La moda è quella delle passerelle, alle quali solo poche persone hanno accesso. La moda è quella delle riviste patinate attraverso le quali le tendenze raggiungono un pubblico più ampio. La moda è quella cosa artistica che piace ed appassiona, è un prodotto vincente che influenza la massa dettando regole ben precise stagione dopo stagione. Non è fatta solo per pochi eletti, ma straripa dai confini di dove viene concepita e creata, allagando le strade delle città maggiori e giungendo fino agli angoli più remoti del pianeta.

uomo tendenza moda street style

(altro…)

Federico Panarello

About Federico Panarello

Di professione architetto, Federico ama trascorrere le sue giornate sepolto fra libri di interior design e riviste che vanno dalla moda all'architettura. Ama girovagare fra le vie storiche delle città alla ricerca di piccoli particolari che possano attirare la sua attenzione. Sostenitore degli shopping mall, delle grandi metropoli e di tutto ciò che possa creare esperienze sensoriali ama perdersi in chiacchere sorseggiando un buon cappuccino. Se gli domandassero cosa vorresti essere, risponderebbe la sedia Tulip di Eero Saarinen.

Cinque modi alternativi per indossare la spilla!

Le spille, è risaputo, da qualche anno a questa parte sono tornate di moda. Che siano griffatissime oppure vintage, sono capaci di dare il tocco in più ad un look altrimenti banale. Ma se per una volta invece che sul bavero del cappotto le utilizzassimo in maniera creativa? Io vi propongo 5 idee, ma se ve ne vengono in mente altre segnalatele nei commenti o sulla pagina Facebook di questo blog!

Knock off Chanel Brooch CB14072816 917

(altro…)

Amrita Massaia

About Amrita Massaia

Blogger “appena appena trentenne” italianissima anche se nata in India. Precaria 2.0 con tanta voglia di trovare davvero il lavoro dei sogni, quello che ti fa alzare al mattino con il sorriso all’idea di andarci. Innamorata della vita: viaggi, libri, moda, arte, cinema, musica… Se potesse vivrebbe a New York nella pubblicità di Tiffany, farebbe la stylist e girerebbe il mondo con un uomo speciale, una valigia da riempire di shopping e ricordi e una Chanel 2.55. Nel frattempo vive a Torino e cerca di avere una vita lavorativamente precaria ma effettivamente stilosa e affettivamente piena.