Forse vi ricorderete del contouring come una tecnica di trucco associata a Kim Kardashian, che ne ha fatto largo uso e tutt’ora se ne avvale come tecnica di bellezza, anche se in maniera un po’ più soft rispetto al passato.

Dopo un periodo di grande moda anche tra le persone “normali”, ora del contouring si parla un po’ meno, ma in verità è una tecnica che i truccatori usano da molto tempo, ed è davvero utile per scolpire i tratti del viso: con una terra scura si vanno a “scavare” i punti in cui vogliamo che il viso appaia più affilato, mentre con una polvere più chiara si vanno a “portare fuori” i punti che vogliamo far risaltare.

Risultati immagini per contouring

Se per uno shooting fotografico il contouring deve essere generalmente più marcato e completo a causa delle luci, questo non significa che non si possa eseguire, e anche piuttosto velocemente, su tutti i nostri visi in maniera più delicata, in modo da adattarlo al nostro trucco da tutti i giorni.

Di seguito, vi spiego passo passo come realizzare un contouring semplificato per il trucco quotidiano.

Vi servono, innanzitutto, una terra di colore marrone freddo (la scurezza la sceglierete voi in base al vostro incarnato), come quella a sinistra nella foto, e un pennello angolato. A me piace mischiare la terra fredda con una un po’ più calda, come quella al suo fianco, ma voi sperimentate, e trovate la combinazione che fa per voi, mi raccomando!

  

Dopo aver eseguito la vostra base, con il pennello prelevate il prodotto e cominciate il vostro contouring partendo dalla zona sotto gli zigomi; se non sapete dove posizionare esattamente la terra, aiutatevi facendo la classica faccia da “pesciolino”, come me nella foto sotto. La zona che rientra è quella dove dovete tracciare la vostra linea. Sfumate poi il prodotto leggermente verso l’alto, verso il basso e bene verso le orecchie, in modo da non lasciare stacchi che farebbero risultare il tutto molto innaturale e a effetto macchia. Fate attenzione a non avvicinarvi troppo alla bocca, poiché anche questo risulta innaturale e strano.

Scurite leggermente anche la zona sotto il centro del labbro inferiore: questo renderà la vostra bocca otticamente più carnosa.

      

Prendete poi una polvere chiara illuminante, come per esempio quelle nella foto sotto: può essere sia opaca, sia satinata, come preferite. Satinata è ovviamente un po’ più evidente, ma questo dipende dal vostro gusto.

      

Con un pennello stondato applicate la polvere sulla parte alta degli zigomi e sulle tempie in un movimento “a mezzaluna”; schiarite anche l’arco di cupido: in questo modo, l’effetto volume sulle labbra sarà ancora più accentuato.

     

Aggiungete poi il blush nella zona tra la terra e l’illuminante.

Il nostro contouring semplificato è terminato, ed è perfetto per tutti i giorni; potete procedere normalmente al resto del vostro trucco.

Sotto potete vedere il risultato di questo contouring su un trucco neutro da giorno. La mia fronte non è particolarmente alta e, come potete notare, porto i capelli in un ciuffo, quindi non ho bisogno del contouring sulla fronte; se però la vostra è spaziosa oppure siete solite portare i capelli raccolti all’indietro, potete aggiungere uno step e scurire leggermente anche l’attaccatura dei capelli: questo vi aiuterà a riequilibrare i volumi del viso.

Ovviamente, questa è una tecnica basilare e un po’ passepartout, e non include variazioni per le differenti forme del viso, ma considerate che se il vostro è più allungato, il contouring delle guance andrà eseguito leggermente più orizzontale, mentre se il vostro viso è abbastanza largo il contouring sarà più obliquo.

Per questo appuntamento è tutto e ci rivediamo qui a fine marzo con un nuovo tutorial!

 

 

 

 

 

Selene Giovinazzo

About Selene Giovinazzo

Selene, make-up artist diplomata presso la MBA di Torino, appassionata amante delle lasagne e del cioccolato, lettrice vorace ed estimatrice di scarpe di ogni tipo. I suoi trucchi occupano un’intera anta dell’armadio che ha in camera.

1 Comment on Contouring facile per il vostro make-up quotidiano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *