Avete mai pensato di dare nuova vita a vestiti ormai fuori moda, troppo vecchi o che non vi stanno più? Questo mese diamo spazio a inventiva e creatività, rovistiamo nei nostri armadi e via con le magie!

Abiti usati

CAMICIE: Iniziamo con un indumento che sembra difficile da riadattare ma che invece è molto interessante da trasformare. Una prima idea potrebbero essere delle federe per cuscini, e tenete i bottoni come decorazione o ne aggiungete altri per creare delle figure. E che ne dite se dalle tasche faceste nascere dei porta cellulare? Infine, una cosa simpatica sarebbe utilizzare le maniche, che spesso vengono dimenticate, per fare un “vestitino” alle bottiglie di vino, in modo da realizzare una confezione regalo originale che potrà sorprendere i vostri amici.

blouse

JEANS: Quanti ne saranno passati nei vostri guardaroba, alcuni consumati e altri ignorati? Ecco, mi rivolgo proprio a questi ultimi, sperduti nei meandri di un armadio a quattro ante, aspettando un’uscita che non è mai arrivata! Bene, è arrivato il loro momento: se avete una macchina da cucire, create una borsa, sfruttando le tasche del pantalone e personalizzandola con qualche toppa colorata! Ma non finisce mica qui, se tagliate delle striscioline sottili e le arrotolate stile liquirizia, inventate dei sottobicchieri o dei sottopentola. Se poi vi dilettate con ago e filo e avete un bimbo o un nipotino, un’altra idea potrebbero essere dei bavaglini con il nome o una frase ricamata sopra!

jeans

MAGLIETTE: Anche le t-shirt purtroppo fanno una triste fine, schiacciate e derise da vestiti nuovi e più fighi. Ma noi noi abbiamo il potere di restituire loro la dignità che meritano. Ad esempio se le tagliate in piccoli coriandoli di tessuto sovrapposti, con le forme che preferite, e li unite con del filo colorato, creerete degli orecchini o dei bracciali originali e unici. Gli stessi bracciali possono anche nascere da striscioline tagliate per lungo e intrecciate, magari anche di colori diversi, meglio se neutri, così da adattarli con tutto!

cucito

Ci sono molti altri indumenti che possono essere riutilizzati, per esempio io i calzini bucati e che non indosso più li uso per lucidare le scarpe o pulire gli angoli più difficili della casa. I maglioni? Babucce calde per l’inverno o dei copri tazza per non bruciarvi le dita con il vostro the caldo preferito. Insomma, chi più ne ha più ne metta. Basta prendere in mano un paio di forbici e potreste scoprirvi più creativi di quanto pensiate.

Sono sicura che tra di voi si nasconde qualcuno che si è divertito a dare nuova forma ai propri vestiti!

Condividete pure le vostre creazioni, ne sarei entusiasta!

Intanto…. Let forever REUSE!!

Simona Cannonito

About Simona Cannonito

Estroversa, iperattiva e costantemente curiosa. Giurista per caso, contro qualsiasi tipo di violenza e ingiustizia. Amo l'Italia ma l'America Latina è la mia seconda casa. Malata di ottimismo. Parole Chiave? Viaggio, Natura, Rock, Follia, e tanta Liquirizia!

2 Comments on Fashion Riciclo: riutilizza i tuoi vestiti

    • Grazie Andrea, sei davvero gentile!
      Non sentirti una frana, spesso possiamo scoprire delle capacità non che non pensiamo di avere, coraggio! 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *