Halloween si avvicina, siete invitate a una festa o a una serata a tema, ma non sapete ancora come truccarvi? E magari la vostra dimestichezza con pennelli e make-up non è troppo vasta?

Niente paura, oggi vi propongo un tutorial step by step e facilissimo per trasformarvi in un piangente vampiro.

Perché piangente è presto detto: mi piace molto immaginare dei background per i personaggi che creo, e questo nello specifico è una creatura che non è morta, ma nemmeno viva, però conserva l’intelligenza e i pensieri umani e sa bene di non poter sfuggire alla sua condizione, né alla sua natura. Per questo, piange… ma ovviamente il suo non è un pianto normale. Altrimenti, che Halloween sarebbe?

PER LA BASE

Per realizzare la base di questo trucco, ho utilizzato:

  • Beauty Blender Original;
  • MAC Colour Correcting Primer giallo;
  • Soap & Glory Kick-Ass Concealer nella tonalità Light;
  • Physicians Formula Youthful Wear concealer colore Light;
  • MAC Face&Body Foundation colore C1;
  • Makeup Revolution The One Foundation nella tonalità 1;
  • Cipria in polvere libera traslucida;
  • Real Techniques Face Expert Brush.

Cominciate con il primer, che renderà più resistente tutto il vostro trucco: stendetelo con un pennello da fondotinta, oppure con una spugnetta. Io ho usato questo di MAC, che è giallo, poiché il mio viso presenta rossori diffusi e il prodotto aiuta a correggerli cromaticamente. In caso non bastasse, utilizzate un correttore giallino come questo di Soap&Glory per insistere sui rossori che sono ancora  evidenti. Per questo passaggio, vi consiglio di utilizzare le dita e di picchiettare il prodotto sulle zone interessate: in questo modo sarà più coprente e resistente.

Mi raccomando, NON passate il correttore sulla zona delle occhiaie: in questo cas, correggerle sarebbe controproducente, poiché un leggero alone sotto l’occhio ci aiuterà a ottenere il nostro mood “vampiro”.

Passate poi al fondotinta: miscelate il fondo del colore della vostra pelle al fondo bianco, fino ad ottenere un colore beige chiarissimo, come questo in foto. Stendetelo poi con il pennello o la spugnetta che avete utilizzato in precedenza, avendo cura di sfumarlo anche nella zona intorno agli occhi – anche le palpebre mobili – e sul collo, per non creare uno stacco netto. Se, dopo aver steso il fondotinta, notate che si intravede ancora qualche imperfezione, utilizzate un correttore molto chiaro – come questo di Physicians Formula – per dare ulteriore coprenza, sempre con le dita.

Terminate con un velo di cipria, ricordandovi di tamponarla invece di stenderla, perché così facendo non porterete via il colore sottostante. Il risultato dovrebbe essere simile a quello sotto:

Bene, adesso che avete un bel colorito sano, passiamo al trucco degli occhi.

PER GLI OCCHI

I prodotti che ho utilizzato per realizzare il trucco occhi sono:

  • Kiko Glossy Eyepencil n. 500;
  • Sleek I-Divine Palette in Sunset (solo l’ombretto nero);
  • Sugarpill Cold Chemistry Palette (ombretti Elemental Chaos e Subterranean);
  • Make Up For Ever Aqua Cream n. 08;
  • Maybelline Lasting Drama Gel Eyeliner nel colore 01-Black;
  • Kiko Mascara Attivo effetto volume + Essence Get BIG Lashes Volume Curl Mascara;
  • Goodmark sangue finto gel;
  • Pennelli: un pennello a lingua di gatto, un pennello morbido a sezione piatta, Real Techniques Shading Brush.

Contornate in maniera grossolana e imprecisa gli occhi con la matita nera, poi sfumate il prodotto con il pennello a lingua di gatto, dando alla vostra sfumatura una forma ovale.

 

 

 

 

 

 

Aggiungete l’ombretto in polvere nero sulle palpebre mobili e sulla rima ciliare inferiore, poi sempre con il pennello a lingua di gatto sfumatene i contorni, seguendo la forma che avete creato in precedenza. Mi raccomando, aggiungete colore solo sulle palpebre e sfumate poi verso l’esterno, altrimenti l’effetto sfumato andrà a perdersi.

Non importa se la sfumatura dei due occhi non sarà perfettamente simmetrica o della stessa intensità: la particolarità di questo trucco è proprio quella di essere irregolare.

Sovrapponete al nero dei tocchi di colore, utilizzando gli ombretti che preferite, meglio se cangianti o metallizzati: io qui ho utilizzato Elemental Chaos, il viola, e Subterranean, il verde, in maniera asimmetrica su entrambi gli occhi. Come per il nero, fate in modo che siano più intensi in prossimità delle ciglia,e stendeteli in maniera irregolare: il nero sotto deve essere visibile. Sfumate poi tutti i contorni con il pennello da sfumatura pulito.

Con l’eyeliner in gel e un pennellino angolato, create poi una forma come di lacrime che scorrono in maniera ramificata, terminando poi in una singola goccia. Abbozzate la forma senza essere troppo precise, e quando ne siete soddisfatte ripassatela riempiendo i contorni. Io ho voluto disegnare linee di spessori diversi per creare più movimento, ma nulla vi impedisce di farle tutte dello stesso spessore, più piene o più sottili.

Per finire, colorate la rima ciliare interna con l’ombretto in crema rosso – questo è di Make Up Forever, ed è fatto apposta per scrivere bene in questa zona un po’ difficile e, in generale, per resistere all’acqua. Aggiungete due lacrime di sangue finto, che potete trovare anche nei supermercati in questo periodo, fanno parte dei kit di Halloween: io le ho posizionate ai due angli interni degli occhi, ma voi potete inserirle dove più vi piace. Fate attenzione, se avete gli occhi sensibili, a posizionare il colore a ridosso, ma non a contatto con la mucosa oculare: il sangue finto, specie se del supermercato, potrebbe darvi fastidio. Se sentite bruciore o prurito, lavate via subito il prodotto con abbondante acqua tiepida.

Disegnate le sopracciglia con l’ombretto nero, aggiungete il mascara, e i nostri occhi sono finiti!

PER LE LABBRA

Il tocco finale al trucco è stato dato con:

  • Colour Pop Lippie Stix in Paramour;
  • Kiko Virtual Dream Lipstick n.06 – Bold Rougenoir;

Tamponate con le dita il rossetto più chiaro partendo dal punto di giunzione delle labbra, sfumandolo verso il contorno (senza arrivarci); ancora più internamente, tamponate sempre con il dito il rossetto più scuro, per ottenere un effetto “bitten”.

Purtroppo, entrambi i rossetti che ho utilizzato fanno parte di edizioni limitate, ma per fortuna in commercio ci sono rossetti di colori molto simili. In ogni caso, devono essere uno più scuro dell’altro, per creare più facilmente la sfumatura. Ora, aggiungete un’altra goccia di sangue ad un angolo della bocca, “sporcando” un po’ con il dito il punto in cui fuoriesce dalle labbra. Volendo, potete completare il trucco con due canini finti, che io non ho messo poiché quelli che ho acquistato sono troppo grandi per i miei dentini piccini, buuh.

Ed ecco che il vostro look da vampiro piangente è pronto…

Selene Giovinazzo

About Selene Giovinazzo

Selene, make-up artist diplomata presso la MBA di Torino, appassionata amante delle lasagne e del cioccolato, lettrice vorace ed estimatrice di scarpe di ogni tipo. I suoi trucchi occupano un'intera anta dell'armadio che ha in camera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *