Tag: ombradifoglia

Talent House – la casa delle nuove idee

Ormai mancano pochissimi giorni al Natale e l’atmosfera di festa invade ogni cosa. La magia si sente anche a Torino, ma non stiamo parlando dei soliti alberi di Natale addobbati o delle luci d’artista che illuminano le vie principali della città: la magia nasce quando bellezza, arte, creatività e cultura si fondono e creano qualcosa di unico.

Così è stato per Talent House – la casa delle nuove idee, il progetto dedicato ai nuovi fashion talent emergenti di Torino, voluto fortemente da due donne intraprendenti, Stefania Manfrè di ChicChissima e Rossella de Palo di Bsfashion.

Due giorni di mostra mercato, tenutisi a fine novembre in una location storica d’eccezione, la Casa del Pingone, per valorizzare al massimo l’aspetto intimo dell’evento: una casa/atelier dove poter incontrare stilisti e creativi, chiacchierare davanti a un calice di vino e scoprire la bellezza di capi e accessori unici, con la possibilità di acquistare alcuni pezzi delle collezioni.

Anche noi siamo state parte di questa magia: ci siamo perse tra le tante stanze della Casa del Pingone, abbiamo ammirato le collezioni dei designer e chiacchierato con loro. I marchi coinvolti nel progetto, che speriamo si trasformi presto in un format, sono sei, alcuni sono molto conosciuti tra i torinesi e non, altri totalmente emergenti. Tutti uniti dalle stesse caratteristiche: “prodotti di alta qualità, non omologati capaci di testimoniare il vero Made in Italy e di soddisfare le esigenze più sofisticate”.

Adesso ve li presentiamo e speriamo di riuscire a farvi rivivere la stessa magia che ci ha conquistate.

Ombradifoglia, il marchio creato ormai dieci anni fa da Elena Pignata con i suoi abiti femminili, aggraziati ma non convenzionali, Beltepà che utilizza le tradizionali stoffe uzbeke mixandole con il design italiano, I sogni di Lulù di Enrica Fontolan che disegna e crea gioielli e accessori unici, Feelosophically della brasiliana Pamella Barroso di cui ci siamo totalmente innamorate, i suoi capi infatti permettono l’inserimento di un piccolo particolare personale al loro interno, Shamur di Maurizia Cabbia con le sue linee sobrie, i suoi colori caldi e l’ispirazione presa direttamente dai propri viaggi, la Galleria Marco Polo gestita da Angela e Monica che tratta abiti vintage, antiquariato, arte  e design e ha presentato una selezione di abiti e accessori dedicata a Valentino Garavani, Gianfranco Ferrè e Gianni Versace.

Oltre ai nostri artisti torinesi erano presenti tre ospiti: l’Atelier Jmonteiro di Jenny Monteiro, direttamente da Milano, Daniela Vecchi dalla Liguria, e Lis Furlanis dal Friuli Venezia Giulia.

Speriamo solo che questo possa essere il primo di una serie di eventi che portano alla luce e valorizzano i grandi talenti e artisti italiani.
Quindi.. al prossimo appuntamento!

Dieci anni di Ombradifoglia

Chi dice che Torino è una città morta e grigia, deve ricredersi. “Torino non è una città morta, nelle sue vene scorre vita che sa di moda.” Queste sono le parole di Elena Pignata, stilista torinese del marchio di abbigliamento Ombradifoglia nato nel 2006 con l’apertura del primo Atelier a Torino, dopo varie esperienze da parte della stilista come consulente e designer per molte ed importanti realtà italiane.  Elena Pignata è una nostra vecchia conoscenza, abbiamo infatti scritto di lei circa due anni fa, parlando della sua collezione Spring Summer 2014 (qui ).

Già in passato infatti abbiamo avuto il piacere di assistere a numerose sfilate e presentazioni di questo brand,  che nel corso degli anni hanno animato la moda torinese ed ora con il suo stile inconfondibile Elena Pignata ha segnato in modo indelebile la moda torinese . Dal 2012 infatti il marchio Ombradifoglia viene presentato alla Parigi Fashion Week e venduto nelle più importanti e prestigiose boutique nel mondo.

(altro…)

Chiara Girivetto

About Chiara Girivetto

Aspirante fashion designer e cool hunter, si definisce una persona creativa e curiosa. Alla costante ricerca di sè stessa e di una sua dimensione, ama perdersi tra immagini, fotografie e musica.

Shopping a Torino: 5 negozi di Vanchiglia

Tra la Dora ripara e il fiume Po, sorge il quartiere di Vanchiglia. Quello che fino a metà Ottocento Vanchiglia era una sorta di discarica della città, è diventato dapprima il “quartiere del fumo” a causa delle numerose fabbriche, e poi quello delle botteghe artigianali. Quale posto migliore per acquistare abiti su misura e introvabili chicche vintage? Ecco la nostra personale top 5.

shopping in vanchiglia negozi abbigliamento

(altro…)

About Gemma Contini

Sarda di nascita ma torinese di adozione. Informatica amante del low cost. Portatrice sana di pazienza solo quando girovaga per negozi e mercatini. E’ fermamente convinta che il buongusto e il buonsenso possano salvare il mondo.