L’ultima volta abbiamo sfatato il mito di Torino città grigia, questa volta ci lasciamo sedurre dal fascino di questo colore non colore e da tutte le sue gradazioni cromatiche. Come avvolta dalla nebbia. (Non dirò mai più sfumature di grigio, il romanzetto “bollente” è di troppo ovvia rievocazione e noi diciamo no alla banalità!)

Cardigan Rosa-spina Torino

Se hai un blog e dai la tua opinione anche sulla moda, lo shooting prima o poi ti tocca. Non che la sottoscritta sia stata mai troppo predisposta alla cosa ma aiutata da Chiara, ho preso coraggio e ci ho provato, e riprovato. Ora, non ci ho preso gusto, però non è più così traumatico. L’importante è avere il/la fotografo/a giusto/a, non prendersi troppo sul serio e mostrarsi per quello che si è.

Outfit grigio degradè

Grigo e nero outfit degradè

D’altronde, c’è da ammetterlo, il miglior modo per mostrare la bellezza di un capo o di un accessorio è indossarli.

Metamorphosis Eleny Neculai

Indossarli noi, ragazze normali; non modelle, per carità! Ragazze che si vedono (e hanno) mille difetti: polpacci alla Gattuso (cit.), profili un po’ più che greci e una foto(i)genicità non proprio spiccata.

Il trucco è sentirsi a proprio agio. Inutile strafare indossando cose che non ci rappresentano e rischiando di risultare travestite più che vestite. Fare un po’ di “esercizi” (non sapevo neanche che esistessero) che sciolgano i muscoli facciali per eliminare il nervosismo e cancellare dal viso il grugno o il sorriso plastico. Sorridere, ridere e divertirsi! Poi di centordici foto ne piaceranno 3, 4, 5 (se siete fortunate), ma lasciamo giudicare a chi legge…

degradè dal nero al grigio

Foto outfit grigio degradè

Outfit grigio e nero

Per le foto si ringrazia Chiara Girivetto di The Fashion Suburbs.

 

CANOTTA: BrandyMelville (Via Mazzini 34, Torino)

CARDIGAN: Rosa-spina (fantastica scoperta di Parafashion, brand totalmente torinese, dall’ideazione alla realizzazione.)

GONNA: Max&co (Via Roma 69, Torino)

BORSA: Clutch con la punta della mia amata Tour Eiffel destrutturata di Metamorphosis di Eleny Neculai (fantastica scoperta di Parafashion, no, non è una ripetizione!)

COLLANA: Granievaghi (Via Lagrange 13, Torino)

COLLANT: Calzedonia collezione f/w 13/14

SCARPE: Jessica Buurman

About Eleonora Gavino

Chimica con la passione sfrenata per la profumeria e una predisposizione nefasta all’incontro di uomini da cestinare. Campionessa olimpica di polemica. Lei è bionda: qual è la vostra scusa?

1 Comment on Degradè, il fascino del grigio nebbia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *