Uno spruzzo del tuo profumo preferito e poi goditi la serata!

Io sarei tornata a casa, stanca dal lavoro ed in una “giornata no”, ma quel trucco mi faceva sentire la più figa, anche in pigiama sotto il mio piumone! Ecco la mia prova trucco dalle Profumerie Rossi!

Immagine

La Signora Rosa Valanzano delle Profumerie Rossi, in via Carlo Alberto, nel pieno di centro di Torino, mi ha regalato due ore (1 di trucco ed una di totale figaggine in casa mia), di pura magia. Io posso considerarmi la classica ragazza acqua e sapone: un filo di mascara, una matita sul bordo dell’occhio, un po’ di blush ed un velo di lip gloss sulla labbra, nulla di più che un po’ di correttore su brufoletti o imperfezioni (tipo super occhiaie). Ma quando Rosa mi ha chiesto come mi sarebbe piaciuto il mio trucco, ho voluto osare e le ho detto “Fammi capire come potrei usare il blu, uno dei miei colori preferiti, su di me!”.

Ed il gioco, in meno di un’ora era stato compiuto! Dopo aver steso una buona crema idratante sulla pelle, un correttore miracoloso e uno dei miei prodotti preferiti, il touche éclat di Ysl sotto gli occhi per esaltare “la luce dei mie fanali azzurri” (Rosa, non finirò mai di ringraziarti!), in poco tempo il mio viso ha preso le sembianze di una ragazza che si sapeva finalmente truccare! Sì, perché io mi trucco poco anche per grande incompetenza: preferisco stare un’ora davanti all’armadio e chiedermi che cosa stia bene con quei pantaloni, coordinando bracciali ed orecchini! Come quando sono stata “sgridata” per la seconda volta sul fatto che io non usi il pettinino per le sopracciglia e la consueta matita che ne delinea la forma e diano tono allo sguardo. Così quando mi ha fatto scoprire , sempre di YSL, la matita dedicata, la n° 5, ora nelle grandi occasioni mi ricordo della “ramanzina” e mi applico. In effetti la differenza si nota assai!

trucco, profumerie rossi, tfb, torino fashion bloggers, beauty and novels

DSC_0694

DSC_0698

DSC_0706

DSC_0726

DSC_0731

Insomma, una volta vista allo specchio mi sono davvero chiesta come mai non avevo organizzato una cena o una serata in discoteca con gli amici o il fidanzato! Mi sentivo bella, sicura di me stessa ed improvvisamente la giornata “no” si era trasformata in un “sì” davvero glamour!

Nulla da fare: il trucco c’è e si vede. Ma non parlo di quello applicato su di me dalla gentilissima commessa, ma da quella potenza che ha il make up di renderti una donna migliore. Il mio trucco non sembrava esagerato, né tanto meno volgare o lontano da quello che di solito mi appresto a mettere prima di uscire. Era semplicemente qualcosa che rispecchiava un mio modo d’essere in quel momento: un po’ introversa, cupa, ma con la solita luce negli occhi, che aveva voglia di mordere la vita e l’ennesima delusione.

Il miracolo è stato compiuto da:

Fondotinta Touche Eclat Ysl n° 30, Correttore Touche Eclat Ysl n°1, Mascara Ciglia Finte Ysl nero e blu (color 1 e 20), Fard Estée Lauder n° 2, Duo Ombretto Estée Lauder n° 6, Chanel ombretto crema n° 81, Matita Occhi E. Lauder n° 6, Lip Lift Guerlain base labbra, Matita Labbra n° 6 Ysl, Gloss Ysl n° 42, Ysl matita Sopracciglia n°5, Cipria Compatta 4/5 di Ysl.

DSC_0740

DSC_0741

DSC_0744

Grazie alla collega ed amica Chiara Girivetto per le foto e alla Signora Rosa per il trucco a casa Profumerie Rossi!

About Emily Grosso

Emily lavora in una società finanziaria, ma passa le pause pranzo in giro per negozi. ll suo armadio segreto scoppia di borse, collane, creatività, voglia di scrivere e di urlare felicità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *