Tag: caffè

Cenerentola Prêt à Manger: il buon cibo a portata di tutti

Come vi avevamo promesso sulla nostra pagina facebook, la #TorinoFashionHouse ha appena riaperto i battenti. La pausa pasquale è terminata da poco ma, come ben sapete, noi siamo blogger anomale e non ci riteniamo ancora sazie.

Quindi eccomi di nuovo qui, pronta a parlarvi di cibo e di un posticino goloso, tutto da scoprire. Sto parlando di Cenerentola Prêt à Manger, un locale delizioso nato nel 2010 dalla creatività e dalla passione per la buona cucina di Sara, siciliana ma torinese di adozione.

Cenerentola Prêt à Manger cibo Sara Carenzi brunch

A Torino è già super conosciuto ma noi Torino Fashion Bloggers non eravamo ancora riuscite ad andarci tutte insieme. Finalmente, grazie all’ultimo mini tour Suzuki, abbiamo fatto tappa anche in Corso Casale 104 a Torino e ci siamo fermate da Cenerentola per un ottimo brunch domenicale. Si sa che i viaggi in macchina sono stancanti, no?!

(altro…)

About Elisa Raimondo

Architetta ossessionata dal perfezionismo e affetta da organizzazione compulsiva. La sua vita è un incastro di impegni e passioni: tra scout, India, canto e, ovviamente, moda, si ritrova sempre a correre per Torino. “5 minuti e arrivo!”

Le BIO armi contro la Cellulite

L’argomento di oggi penso che attrarrà molto la vostra attenzione, anche perché è una guerra che noi donne ci prepariamo a combattere fin da adolescenti: quella contro il mostro immondo della CELLULITE! È una dura battaglia, ma vorrei darvi qualche consiglio per alleviare i disagi che questo inestetismo a volte può provocare.

 

Cellulite (altro…)

Simona Cannonito

About Simona Cannonito

Estroversa, iperattiva e costantemente curiosa. Giurista per caso, contro qualsiasi tipo di violenza e ingiustizia. Amo l'Italia ma l'America Latina è la mia seconda casa. Malata di ottimismo. Parole Chiave? Viaggio, Natura, Rock, Follia, e tanta Liquirizia!

Caffè Reale: il caffè della residenza sabauda!

Immaginate un posto magico dove si possano gustare il caffè dei Savoia, la cioccolata del Duca Emanuele o le bignoline di Pasta Reale.. immaginate finissime porcellane e servizi d’argento.. immaginate un’antica loggia che corre lungo tutto il soffitto di una saletta da the.. insomma, immaginate di essere principi e principesse!

caffetteria reale palazzo reale torino

Ci si sente davvero di sangue blu quando si varca la soglia del Caffè Reale, una piccola gemma incastonata nel Cortile d’Onore, al piano terra del Palazzo Reale di Torino. Si tratta di una caffetteria molto particolare, realizzata negli ambienti già adibiti al servizio della Regia Frutteria e della Biblioteca. Il riallestimento e il riadeguamento impiantistico del caffè si pongono a conclusione di uno dei tanti tasselli del più generale intervento di restauro del Palazzo Reale stesso, all’indomani dell’incendio della Cappella della Sindone.

(altro…)

About Elisa Raimondo

Architetta ossessionata dal perfezionismo e affetta da organizzazione compulsiva. La sua vita è un incastro di impegni e passioni: tra scout, India, canto e, ovviamente, moda, si ritrova sempre a correre per Torino. “5 minuti e arrivo!”

Al Bicerin, dove gustare la tipica bevanda torinese con ‘n poc ‘d tut

“Giovanotti infervorati che si sedevano ai suoi tavoli, come Silvio Pellico che stava a un tiro di cucchiaio da piazza della Consolata, a Palazzo Barolo. O artisti pieni di ispirazione come Giacomo Puccini che appollaiato su queste sedie, impugnava la penna per vergare il pentagramma, appestando il locale con il fumo delle troppe sigarette.”

al bicerin caffè torino confetteria

Questo piccolissimo Caffè aprì nel lontano 1763 proprio di fronte all’ingresso del Santuario della Consolata. Il locale era scuro e risultava arredato semplicemente con tavole e panche di legno. Non era ancora stato battezzato con il nome della sua creazione più famosa ma già cominciava a essere mèta obbligata per i suoi prodotti arrivati da lontano, spesso evocativi e misteriosi, come il caffè, il tè e la cioccolata. Il locale cambiò completamente all’inizio dell’Ottocento: tutto il palazzo venne ristrutturato e il Caffè Al Bicerin prese l’aspetto che con cura fu conservato fino a oggi. Comparirono arredi più sofisticati e le pareti interne vennero abbellite: alle spalle del bancone originale spuntarono i tipici vasi di confetti, ben 40 tipi diversi per accontentare qualsiasi palato!

(altro…)

About Elisa Raimondo

Architetta ossessionata dal perfezionismo e affetta da organizzazione compulsiva. La sua vita è un incastro di impegni e passioni: tra scout, India, canto e, ovviamente, moda, si ritrova sempre a correre per Torino. “5 minuti e arrivo!”

Caffè Gelateria Fiorio.. dove si è fatta l’Italia!

Di nobilitade emporio, chiuso alla plebe vile, risplende il caffè Fiorio

che in sua grandezza umile, solo ornamenti apprezza del tempo di Noè:

evviva la bellezza del nobile Caffè.

Caffè Fiorio Torino (altro…)

About Elisa Raimondo

Architetta ossessionata dal perfezionismo e affetta da organizzazione compulsiva. La sua vita è un incastro di impegni e passioni: tra scout, India, canto e, ovviamente, moda, si ritrova sempre a correre per Torino. “5 minuti e arrivo!”

x