Su questo magazine ci capita davvero spesso di parlare di eventi, cocktail party, fashion show e inaugurazioni. Torino è una città in perenne fermento e, se dovessimo partecipare a tutte le iniziative che ci vengono proposte, assomiglieremmo a dei piccoli criceti iperattivi che corrono su e giù per le strade della nostra city. Nonostante questo, alla rubrica “Eventi” mancava qualcosa. Perché la nostra vita da TFB e da comuni ragazze innamorate delle cose belle, non è solo fatta di moda, lustrini e paillettes; tutto ciò che emana bellezza ci attira e la nostra Torino ne ha davvero tanta da offrire, in termine di cultura, arte e architettura. Quindi, eccomi qui pronta a raccontarvi alcune delle mostre più belle di questo periodo per accontentare quel bisogno di bellezza che solo l’arte sa stuzzicare.

cultura calendario mostre arte Torino

Per non dimenticarvi tutto quello che leggerete tra poco, abbiamo pensato di aiutarvi con un piccolo stratagemma: potete scaricare la foto qui sopra e avere sempre con voi, a portata di un semplice click (come avevamo già fatto per i mercati torinesi), l’elenco delle mostre torinesi che, secondo noi, non si possono assolutamente perdere. Quindi, prendete l’agenda e segnate – anzi sognate – la vostra prossima meta! Non dimenticate di farci sapere quali sono quelle che vi sono piaciute di più utilizzando il nostro hashtag #TfbLovesTorino.

MODIGLIANI E LA BOHÈME DI PARIGI – GAM, 14 marzo / 19 luglio 2015

ritratto GAM mostra arte Torino

Poche parole – proprio quelle dell’artista Amedeo Modigliani – per descrivere questa mostra che si preannuncia davvero favolosa: “Quando conoscerò la tua anima, dipingerò i tuoi occhi”. Ma non lasciatevi ingannare, al centro dell’attenzione non ci saranno solo le opere di Modigliani – anche se rimane proprio lui il principale testimone della realtà cosmopolita della Bohème parigina con la sua esistenza disordinata che lo portò a una morte prematura.

La mostra, infatti, raccoglie 90 opere che raccontano l’esperienza artistica e l’atmosfera culturale creata dalla “Ecole de Paris”, la corrente di molti artisti del primo dopoguerra uniti dal desiderio di creare una completa simbiosi tra vita e arte. Non solo Amedeo Modigliani ma anche altri nomi eccezionali come Chagall, Soutine, Picasso con una sessantina di opere provenienti dal Centre Pompidou di Parigi.

Dove: GAM di Torino – Via Magenta 31

Quando: dal 14 marzo al 19 luglio 2015 – martedì / domenica: 10.00 / 19.30

Biglietti: intero €12 e ridotto €9 – possibilità di acquisto biglietti online

Informazioni: www.modiglianitorino.it – gam@fondazionetorinomusei.it

TAMARA DE LEMPICKA – Palazzo Chiablese, 19 marzo / 30 agosto 2015

Palazzo Chiablese mostra Torino

Tamara de Lempicka è meglio definita l’artista polacca della trasgressione, della sensualità e del glamour. Impossibile avvicinarsi alle sue opere senza restare affascinati dai suoi cromatismi caldi e decisi o dalla potente carica di sensualità emanata da tutte le sue tele. In mostra a Palazzo Chiablese 100 opere di questa pittrice moderna che, ancora oggi, crea scandalo e discussioni per la sua vita irregolare, la sua sessualità compromettente e lo smodato uso di droghe.

Le opere saranno esposte e allestite secondo un percorso tematico ben preciso, dai nomi evocativi: “I mondi di Tamara”, “Natura morta”, “Devozione”, “Ritratti”, “Nudo”, “Moda”. In esposizione anche le fotografie di Brassai, la ricostruzione dell’allestimento della mostra del 1933 a New York, filmati d’epoca e le sue illustrazioni di moda.

Dove: Palazzo Chiablese – Polo Reale, Piazza San Giovanni 2

Quando: dal 19 marzo al 30 agosto 2015

Biglietti: €12,50 / €14,50 – possibilità di acquisto biglietti online

Informazioni: www.mostratamara.it 

IL BUCINTORO E LE CARROZZE REGALI – Regia Scuderia / Venaria Reale, 7 marzo 2015 / 7 febbraio 2016

bucintoro carrozze regali Venaria mostre

All’interno della meravigliosa Scuderia Juvarriana è esposto il Bucintoro, ovvero la galea (tipologia di navi da guerra e da commercio spinte completamente dalla forza dei remi e solo talvolta dal vento tramite apposite vele) di stato dei dogi di Venezia, sulla quale si imbarcavano ogni anno nel giorno dell’Ascensione per celebrare il famoso rito dello “sposalizio con il mare” – simbolo del dominio marittimo della città sulle altre. Questo era stato fatto realizzare a Venezia da Vittorio Amedeo II fra il 1729 e il 1731 ed è l’unico esemplare originale rimasto al mondo.

Insieme si possono anche ammirare alcune delle più sontuose carrozze di gala utilizzate dai Savoia fra Settecento e Ottocento. Nel complesso, una mostra permanente assolutamente imperdibile.

Dove: Scuderia Juvarriana della Reggia di Venaria

Quando: dal 7 marzo 2015 al 7 febbraio 2016

Biglietti: intero €12,00 e ridotto universitari under 26 €6,00 – possibilità di acquisto biglietti online

Informazioni: www.lavenaria.it

RAFFAELLO. LA MADONNA DEL DIVINO AMORE – Pinacoteca Giovanni e Marella Agnelli, 17 marzo / 28 giugno 2015

Raffaello Pinacoteca Agnelli mostra

Per la prima volta a Torino, il famoso dipinto di Raffaello, Madonna del Divino Amore presentato in esposizione straordinaria alla Pinacoteca Giovanni e Marella Agnelli. Una mostra che diventa l’occasione per presentare in maniera significativa i risultati degli studi compiuti sui processi di ideazione e sulla tecnica esecutiva del pittore. Attraverso l’utilizzo di supporti digitali si rendono fruibili al visitatore le indagini che hanno permesso una lettura interna del dipinto che mette in luce tutte le numerose varianti e i pentimenti dell’artista durante la stesura dell’opera. In occasione della mostra sono state, inoltre, ideate una serie di attività e workshop per bambini e adulti.

Dove: Pinacoteca Giovanni e Marella Agnelli – Lingotto, Via Nizza 230/103

Quando: dal 17 marzo al 28 giugno 2015

Biglietti: intero €10,00 e ridotto €8,00

Informazioni: pinacoteca-agnelli.it

DONNE CHE VEDONO IL FUTURO – Palazzo Madama, 12 marzo / 7 giugno 2015

ritratti donne sorrisi mostre Torino

Non è un caso che questa mostra si apra proprio nella Camera di Madama Reale a Palazzo Madama, appunto. Si tratta, infatti, di 205 ritratti fotografici di donne che hanno partecipato al progetto del museo dedicato al ruolo delle donne nella società. Il progetto è partito dopo la mostra “Women of Vision. Le fotografe di National Geographic” quando la fotografa Bruna Biamino ha coinvolto donne di ogni età, in un range dai 3 ai 92 anni, a dare la loro personale risposta su come vedessero il futuro. Come? Con un ritratto fotografico e una dichiarazione scritta. Ad accompagnare le fotografie un’installazione sonora di MinusMYBOSSWAS con le frasi rilasciate dalle 205 donne dei ritratti. Avendo appena concluso la Settimana dedicata alla Donna ci sentiamo super grintose per questa mostra tutta al femminile!

Dove: Camera di Madama Reale a Palazzo Madama – Piazza Castello

Quando: dal 12 marzo al 7 giugno 2015

Biglietti: intero €10,00 e ridotto €8,00

Informazioni: www.palazzomadamatorino.it

VIAGGIANDO CON MARCO POLO – MAO, 4 marzo / fine aprile 2015

MAO Torino mostra fotografie Via della Seta

Al MAO (Museo di Arte Orientale), in occasione della mostra “Marco Polo. La Via della Seta nelle fotografie di Michael Yamashita”, viene proposto un ciclo di quattro appuntamenti concentrati nei mesi di marzo e aprile 2015. I protagonisti sono grandi nomi del mondo della cultura che parleranno di viaggi reali e immaginari nello spazio e nel tempo prendendo spunto da uno dei viaggi più celebri e romanzati della storia della letteratura, quello di Marco Polo.

  • Mercoledì 4 marzo, h. 18.00 / Ernesto Ferreroscrittore, critico letterario, direttore del Salone Internazionale del Libro di Torino;
  • Martedì 24 marzo, h. 18.00 / Syusy Bladyscrittrice, conduttrice televisiva e ideatrice del famoso programma televisivo “Turisti per caso”;
  • Martedì 31 marzo, h. 18.00 / Alessandro Vanolidocente universitario, membro dell’ISIAO e del comitato organizzativo di Torino Spiritualità;
  • Aprile (data da definire) / Lucio Caracciologiornalista, saggista, docente universitario e attuale direttore della rivista Limes.

Dove: MAO – Via San Domenico 11

Quando: dal 4 marzo ad aprile 2015

Biglietti: ingresso gratuito fino ad esaurimento posti

Informazioni: www.maotorino.it

AVERY SINGER. PICTURES PUNISH WORDS – Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, 12 febbraio / 12 aprile 2015

mostra torino fondazione sandretto re rebaudengo

Prima personale in Italia di Avery Singer, pittore e artista di New York classe 1987. I quadri presentati alla Fondazione Sandretto Re Rebaudengo sovvertono le aspettative visuali del visitatore che si chiede costantemente come classificare i quadri: se come dipinti o elaborazioni a stampa. Infatti le tele sono realizzate dapprima usando un semplicissimo programma di grafica, SketchUp (ben noto agli architetti come me, che storceranno un po’ il naso..), utilizzato dall’artista per la modellazione 3D di forme geometriche e composizioni spaziali sempre più complesse e contorte.

Al termine di questo processo, gli schizzi sono stati proiettati sulla tela separando una forma dall’altra con un nastro adesivo di carta e creando superfici con l’aerografo, in una gamma di grigi per un netto rifiuto del colore. Le tele si presentano fluttuanti nello spazio e assomigliano a trompe-l’oeil ma non vogliamo svelarvi troppo.. assolutamente da vedere!

Dove: Fondazione Sandretto Re Rebaudengo – Via Modane 16

Quando: dal 12 febbraio al 12 aprile 2015

Biglietti: intero €5,00 e ridotto €3,00

Informazioni: www.fsrr.org

FOBOFILIA – Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, 12 febbraio / 12 aprile 2015

paura mostra torino

Una mostra sull’immagine della paura, sul modo in cui gli artisti danno forma a uno dei sentimenti più controversi e sfuggenti della nostra epoca. Perché essere spaventati è un piacere un po’ perverso sempre più comune e diffuso. Se ci pensiamo bene, la paura è un sentimento spesso utilizzato nell’intrattenimento ma anche nell’informazione (io a volte non riesco ad ascoltare i tg per le notizie terribili che trasmettono): fa parte della nostra realtà quotidiana. Questa mostra trasmette al visitatore diverse sembianze della paura, da quella più intima e psicologica a quella più esterna e di stampo politico. Si tratta di un’esposizione da cuori impavidi.

Dove: Fondazione Sandretto Re Rebaudengo – Via Modane 16

Quando: dal 12 febbraio al 12 aprile 2015

Biglietti: intero €5,00 e ridotto €3,00

Informazioni: www.fsrr.org

L’ARTE DELLA BELLEZZA – Reggia di Venaria, 21 marzo / 30 agosto 2015

gioielli bellezza mostra Reggia di Venaria

La mostra è una preziosa selezione, in larga parte inedita, dei gioielli di Gianmaria Buccellati. Questo artista del gioiello è il protagonista di questo viaggio nel nome della tradizione e dell’eccellenza artigianale italiana. La storia personale di Buccellati e del suo splendido lavoro fonda le sue radici in quello del padre Mario che, già nel 1919, era definito da Gabriele D’Annunzio “il principe degli orafi”. Nel corso degli anni, il gioielliere ha realizzato autentici capolavori con l’utilizzo di oro, argento, perle e pietre preziose e ha aperto negozi in tutto il mondo, dall’Occidente all’Estremo Oriente. Si tratta di uno dei protagonisti del vero Made in Italy dotato di arte e tecnica uniti a estro creativo e passione.

Dove: Sala delle Arti, I piano – Reggia di Venaria

Quando: dal 21 marzo al 30 agosto 2015

Biglietti: intero €12,00 e ridotto universitari under 26 €6,00

Informazioni: www.lavenaria.it

IL MONDO IN UNA TAZZA. STORIE DI PORCELLANA – Palazzo Madama, 30 gennaio / 19 aprile 2015

porcellana tazze the torino

La storia di uno degli accessori più amati della nostra epoca (almeno da noi TFB), importato dall’Oriente insieme agli infusi e alle tisane. Una ricca collezione proveniente direttamente da Palazzo Madama – con esemplari cinesi, giapponesi e di ricche famiglie europee – che declina la storia della tazza in porcellana, la sua valenza sociale e la sua diffusione nelle culture occidentali. La tazza, infatti, non ha solo una funzione meramente utilitaristica, come contenitore di una bevanda bollente, ma presenta anche una valenza iconografica identificando famiglie illustri e divenendo promotrice di idee e significati. L’esposizione dedica anche spazio alla tecnica di realizzazione della tazza in porcellana.

Dove: Palazzo Madama – Piazza Castello

Quando: dal 30 gennaio al 19 aprile 2015

Biglietti: intero €10,00 e ridotto €8,00

Informazioni: www.palazzomadamatorino.it

About Elisa Raimondo

Architetta ossessionata dal perfezionismo e affetta da organizzazione compulsiva. La sua vita è un incastro di impegni e passioni: tra scout, India, canto e, ovviamente, moda, si ritrova sempre a correre per Torino. “5 minuti e arrivo!”

1 Comment on Torino città di cultura: le mostre da non perdere!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *